Progettata e realizzata da Gea Fun Experience, l'area bimbi in quota a Livigno è un paradiso per i piccoli. Direttamente all'arrivo della telecabina e accanto al rifugio M'Eating Point

 

Raggiungibile direttamente con la telecabina Mottolino di Livigno (SO) e accanto al rifugio M'Eating Point, è nato un nuovo parco giochi naturale in quota a 2400 metri. Circondata da un panorama spettacolare, la nuova area dedicata ai bambini di tutte le età è stata interamente progettata e realizzata da Gea Fun Experience, azienda specializzata nel creare spazi per il divertimento e lo sport di tutta la famiglia, in Italia ed all’estero.

È il legno di robinia il protagonista dei giochi installati al Mottolino: «Abbiamo inserito un'altalena a 5 postazioni con pavimentazione antitrauma a forma di stella, una mini casetta per il gioco simbolico e per favorire la socializzazione tra i più piccini ed altri giochi di tronchi e corde per arrampicarsi e sperimentare l'equilibrio in libertà».

Giocare per i bimbi è infatti il metodo più efficace per esplorare, capire e conoscere il mondo che li circonda. A contatto con il legno – materiale naturale, durevole ed ecologico – vengono stimolati dal punto di vista sensoriale mentre, come sottolinea la psicologa Melissa Pattacini, «inerpicandosi soddisfano il loro bisogno di “sensation seeking” ovvero quello che nell’accezione di Marvin Zuckerman è un aspetto innato biologico della personalità definito dalla ricerca di comportamenti a rischio, sensazioni ed esperienze varie ed intense».

La località turistica dell'Alta Valtellina rende così ancora più accogliente e a misura di famiglie lo spazio verde con vista sulle vette che abbraccia la terrazza panoramica del rifugio M'Eating Point, tanto amato dai biker e ideale per trascorrere giornate di svago tra sport, relax e gastronomia.

 

 

Esempi di progetti ActivePARK - Parco giochi da amare

  • 1
Dicono di noi